Vuoi presentare una denuncia contro
un’istituzione o un organismo dell’UE?

Come gestiamo le denunce?

Questo diagramma di flusso illustra a grandi linee il processo mediante il quale il Mediatore europeo gestisce le denunce ricevute.

  • Denuncia ricevuta

    • L’ufficio del Mediatore verifica
      L’eventualità di aprire un’indagine

      • Apertura di un’indagine

        Il denunciante viene informato per lettera

        • Indagine

          Il Mediatore valuta la denuncia e può:
          - chiedere alL’istituzione o alL’organismo di rispondere o fornire maggiori informazioni
          - organizzare una riunione con L’istituzione o L’organismo e/o condurre un’ispezione al suo interno
          - chiedere informazioni o commenti al denunciante

          • Il problema può essere risolto rapidamente

            • Proposta di soluzione

              Se L’istituzione accetta, il problema è risolto.

          • Il Mediatore constata gli estremi di cattiva amministrazione

            • Il Mediatore formula raccomandazioni
              per risolvere i casi di cattiva amministrazione

              L’istituzione è tenuta a esprimere il suo parere entro 3 mesi. Il denunciante può presentare osservazioni.

              • Decisione di chiusura

                Formula conclusioni definite, per esempio:
                - accettazione delle raccomandazioni
                - risoluzione del problema
                - eliminazione della condizione di cattiva amministrazione
                - miglioramento di procedure / sistemi.

          • Il Mediatore non constata gli estremi di cattiva amministrazione

      • Non viene aperta un’indagine

        - Il problema non rientra nel mandato del Mediatore
        - La denuncia non è ricevibile (ad esempio perché il denunciante non ha prima tentato di risolvere la questione direttamente con L’istituzione o L’organismo delL’UE)
        - Mancanza di informazioni
        - La questione sarà trattata da un altro organismo maggiormente in grado di occuparsene