• Presentare una denuncia
  • Richiesta d'informazioni
60th Rome Treaty anniversaryLa tua Europa - Il portale di accesso ai servizi pubblici europei e nazionali on-line

Sintesi della decisione sul caso 2030/2015/PL relativo al rifiuto dell’Agenzia europea per i medicinali di divulgare il nome di una ditta che aveva fatto richiesta di accesso pubblico a rapporti sulla sicurezza

Lingue disponibili :  bg.es.cs.da.de.et.el.en.fr.ga.hr.it.lv.lt.hu.mt.nl.pl.pt.ro.sk.sl.fi.sv
  • Caso :  2030/2015/PL
    Aperto(a) il 4-mar-2016 - Raccomandazione su 7-lug-2017 - Decisione del 20-mar-2018
  • Istituzione(i) interessata(e) :  Agenzia europea per i medicinali

Il caso riguardava il rifiuto da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) di divulgare il nome di una ditta che aveva richiesto accesso pubblico all’ultimo rapporto periodico di aggiornamento sulla sicurezza relativo al medicinale Zyclara. La denunciante è la ditta farmaceutica che commercializza Zyclara.

L’EMA affermava che, dal 2015, la sua politica era stata di non diffondere il nome delle ditte che richiedevano accesso ai documenti, al fine di proteggerne gli interessi commerciali.

La Mediatrice ha riscontrato che il rifiuto di rivelare l’identità della ditta che aveva richiesto accesso pubblico costituiva un caso di cattiva amministrazione. Ha raccomandato all’EMA di riesaminare la propria politica di rifiuto assoluto di divulgare l’identità delle organizzazioni che richiedono accesso pubblico ai documenti. Piuttosto, l’EMA dovrebbe consultare la ditta che ha fatto la richiesta iniziale di accesso prima di decidere se il suo nome vada diffuso o meno.

L’EMA ha accettato la raccomandazione della Mediatrice e ha attuato le modifiche suggerite. La Mediatrice accoglie con favore i provvedimenti immediatamente adottati dall’EMA e conclude l’indagine.