• Presentare una denuncia
  • Richiesta d'informazioni
60th Rome Treaty anniversaryLa tua Europa - Il portale di accesso ai servizi pubblici europei e nazionali on-line

Sintesi della decisione nel caso 1769/2017/JAS sulla gestione da parte dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche delle preoccupazioni riguardanti il diserbante glifosato

Lingue disponibili :  bg.es.cs.da.de.et.el.en.fr.ga.hr.it.lv.lt.hu.mt.nl.pl.pt.ro.sk.sl.fi.sv
  • Caso :  1769/2017/JAS
    Aperto(a) il 11-gen-2018 - Decisione del 11-gen-2018
  • Istituzione(i) interessata(e) :  Agenzia europea delle sostanze chimiche

Il caso concerneva la corrispondenza tra l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) con il denunciante, un cittadino britannico, in risposta alle sue preoccupazioni relative alla valutazione dei pericoli del glifosato, un principio attivo impiegato negli erbicidi.

La Mediatrice ha svolto un’indagine sulla questione e appurato che l’ECHA aveva condotto una consultazione pubblica durante la valutazione. Il denunciante non si era avvalso dell’opportunità di contribuire alla consultazione pubblica, tuttavia l’ECHA aveva risposto alle preoccupazioni che lui aveva espresso.

La Mediatrice ha concluso che l’ECHA aveva comunicato in maniera adeguata con il denunciante e che non si ravvisa un caso di cattiva amministrazione da parte dell’Agenzia.