La mia ambizione è quella di sostenere le istituzioni UE a diventare maggiormente efficaci, trasparenti ed affidabili aumentando strategicamente la visibilità e l'impatto dell'attività del Mediatore europeo.

Emily O'Reilly, 30 giugno 2014

La bacheca

La bacheca piena
Domande sull’Europa?La tua Europa - Il portale di accesso ai servizi pubblici europei e nazionali on-lineTrattato di Lisbona
Transparency concerns top Ombudsman cases in 2015

Concerns about transparency in the EU administration accounted for the biggest proportion of the Ombudsman's cases (22.4%) in 2015. The year also saw the Ombudsman open strategic inquiries into key issues while it was revealed that EU ...

Delay in chemicals testing

The Ombudsman in February opened a strategic inquiry into the delay in the European Commission's handling of over 200 proposals to test chemicals to determine potential harm to human reproductive health. The inquiry aims to find out ...

Improving tobacco lobbying transparency

The Ombudsman last October asked the Commission to proactively publish online all meetings of all Commission staff with tobacco lobbyists. In April, she followed up with a high-level discussion on the importance of transparency in ...

Improving expert group transparency

Citizens have a right to know what expert advice is being given to decision-makers and how it feeds into policy-making.  The Ombudsman has called on the Commission to publish comprehensive minutes of all expert group meetings. The ...

European Commission asked to report back on pesticides authorisation

An inquiry into the approval of pesticides highlighted concerns with the Commission's practice of approving the safe use of an active substance before it gets all of the data necessary to support that decision. The Ombudsman asked the ...

Presentare una denunciaRichiesta d'informazioni
Cosa facciamo

Al Mediatore sono rivolte le denunce relative ai casi di cattiva amministrazione che coinvolgono istituzioni e organismi dell'Unione europea.

Possono sporgere denuncia al Mediatore europeo i cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea e le persone residenti in uno Stato membro. Possono anche sporgere denuncia al Mediatore le imprese, le associazioni e altri soggetti che abbiano sede nell'Unione europea.

Per saperne di più...
Chi siamo

Emily O'Reilly ricopre la carica di Mediatrice europea dal 1 ottobre 2013.

Emily O'Reilly è stata Difensore civico d'Irlanda e Commissario nazionale irlandese all'informazione (2003-2013), redattrice politica vincitrice di vari riconoscimenti, giornalista televisiva ed autrice.

Per saperne di più...

L'istituzione ha un personale altamente qualificato e multilingue.

Ciò significa che possiamo trattare la tua denuncia nella tua lingua come in una delle 24 lingue UE in cui lavoriamo. Ci impegniamo a rendere il nostro servizio pienamente accessibile alle persone con disabilità.

Per saperne di più...
Come lo facciamo

Vorresti sapere di più su come lavoriamo?

Guarda il nostro video per scoprirlo!

Ulteriori esempi di casi...
Novità
  • 29 giugno 2016
    • Comunicato stampa -
      Ombudsman congratulates Dutch EU Presidency on transparency steps
  • 28 giugno 2016
    • Decisione -
      Decision in case 2351/2012/JAS on the European Anti-Fraud Office's handling of an access to documents request relating to one of its investigations
  • 23 giugno 2016
    • Evento -
      Group of the European People's Party in the European Parliament (28/06/2016)
    • Caso aperto -
      Implementation by the Commission of a Pilot project and a Preparatory action on European research grants for cross-border investigative journalism
    • Caso aperto -
      Refusal by the European Commission to disclose the names and professional references of the members of the expert group established under Article 31 of the Euratom Treaty
  • 22 giugno 2016
    • Evento -
      Keynote speech at Fundamental Rights Forum (23/06/2016)
    • Evento -
      Equinet keynote address (16/06/2016)
    • Riassunto di chiusura -
      Decisione sul caso 2049/2014/NF relativo al rifiuto, da parte del Consiglio europeo, di consentire l'accesso del pubblico a documenti riguardanti la task force economica del 2010
    • Riassunto di chiusura -
      Decisione sul caso 1011/2015/TN concernente il rifiuto, da parte del Consiglio dell'Unione europea, di consentire l'accesso ai pareri relativi all'adeguatezza dei candidati all'esercizio delle funzioni di giudice e di avvocato generale della Corte di giustizia e del Tribunale dell'UE
    • Riassunto di chiusura -
      Decisione sul caso 1832/2014/TN relativo alla gestione, da parte della Commissione europea, dei possibili conflitti di interesse nel gruppo di lavoro SCENIHR sull'amalgama dentale